La dipendenza dal cibo

La dipendenza è caratterizzata dall’impellenza di utilizzare una sostanza, da un consumo incontrollato e dall’esistenza di sintomi di astinenza (come ansietà e irritabilità) quando viene impedito l’accesso alla sostanza.
La ripetuta assunzione di zuccheri può sensibilizzare i recettori cerebrali alla dopamina (una sostanza prodotta nel cervello quando si prova piacere) in modo simile all’abuso di droghe illecite.
Mangiare, alimentarsi, ingurgitare cibo è un comportamento complesso che coinvolge diversi ormoni e sistemi nell’organismo.
Una riflessione va fatta sull’idea che ogni piacere che incontriamo – la bellezza, la musica, il sesso ….

 

http://www.annamariagiancaspero.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *